lunedì 23 gennaio 2017

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: HAI CAMBIATO LA MIA VITA "The Law of Moses" di AMY HARMON


Wowww.... da brividi readers.  
Oggi RECENSIONE IN ANTEPRIMA sul primo volume della serie "The Law of Moses" scritta da una delle autrici da noi più amate, Amy Harmon ed edito da Newton Compton Editori. Uno standalone che vi lascerà senza fiato. 
Con questa autrice tutto è possibile. 
Catturare l'attenzione senza possibilità di scampo è naturale. 
Andiamo a leggere subito le impressioni di Caterina che ha letto il libro per noi.


TITOLO: HAI CAMBIATO LA MIA VITA

AUTORE: AMY HARMON

SERIE: THE LAW OF MOSES #1

GENERE: NEW ADULT / PARANORMAL

EDITORE: NEWTON COMPTON EDITORI

DATA D'USCITA: 26 GENNAIO 2017

The Law of Moses Series:   ANTEPRIMA
1. Hai cambiato la mia vita 26/01/2017
2. The song of David

Lo trovarono nel cesto della biancheria di una lavanderia a gettoni: aveva solo un paio di ore di vita. Lo chiamarono Moses. Quando dettero la notizia al telegiornale dissero che era il figlio di una tossicodipendente e che avrebbe avuto problemi di salute. Ho sempre immaginato quel “figlio del crack” con una gigantesca crepa che gli correva lungo il corpicino, come se si fosse rotto mentre nasceva. Sapevo che il crack si riferiva a ben altro, ma quell’immagine si cristallizzò nella mia mente. Forse fu questo ad attrarmi fin dall’inizio. È successo tutto prima che io nascessi, e quando incontrai Moses e mia madre mi raccontò la sua storia, era diventata una notizia vecchia e nessuno voleva avere a che fare con lui. La gente ama i bambini, anche i bambini malati. Anche i figli del crack. Ma i bambini poi crescono e diventano ragazzini e poi adolescenti. Nessuno vuole intorno a sé un adolescente incasinato. E Moses era molto incasinato. Ma era anche affascinante, e molto, molto bello. Stare con lui avrebbe cambiato la mia vita in un modo che non potevo immaginare. Forse sarei dovuta rimanere a distanza di sicurezza. Ma non ci sono riuscita. Così è cominciata una storia fatta di dolore e belle promesse, angoscia e guarigione, vita e morte. La nostra storia, una vera storia d’amore.




Come sempre la Harmon non si smentisce. Ci stordisce con la sua scrittura. Ci rapisce, trascinandoci nel suo mondo, in un mondo dove non esistono cliché, dove nulla è scontato, dove tutto è una scoperta, dove niente è prevedibile. 
Un capolavoro. Non trovo altre parole per rappresentare questo romanzo, nel quale l'arte si lega indissolubilmente con i sentimenti. Sentimenti forti in cui l'artista riversa la sua sofferenza, il suo dolore, il suo amore. E dove cerca di trovare un riscatto, una redenzione per sopravvivere. L'arte usata come speranza e come unico mezzo per sfuggire ai demoni che lo perseguitano.



Un viaggio emozionale indimenticabile che vi strazierà il cuore, vi farà vivere e provare un caleidoscopio di emozioni e di colori.  Tutto e il contrario di tutto.
Una storia d'amore potente che ci porterà a conoscere dei personaggi unici, delle menti danneggiate, dei cuori spezzati. Sentiremo il pericolo, la passione ma anche il conforto, l'amore e la redenzione.
Non ho intenzione di riassumere questo libro, non lo trovo giusto, sarebbe svilire con le mie parole ciò che è perfetto. Vi parlerò dei personaggi e di quello che io ho provato leggendolo. Ma non della storia. 
Due protagonisti unici, per un libro che lo è altrettanto.
Moses il protagonista maschile è un anima torturata, spezzata dalla vita che si è trovato a dover affrontare ed è solo e vuole esserlo, è torturato dai suoi pensieri, dai suoi segreti, dalle sue visioni che riversa nella pittura. 
Moses è speciale. Ha dei segreti e proprio questo gli rende difficile avvicinarsi a chiunque. La solitudine è la sua compagna di vita. 



Lui ha delle regole, delle leggi per proteggere se stesso ma poi arriva Georgia.
Georgia è uno spirito libero, ama il rischio, ama la vita e ama le sfide. E Moses è l'ignoto, è un enigma, è una sfida che l'attrae come una calamita. La spaventa e l'affascina come nessuno mai. 
Georgia si avvicina e Moses si allontana in una danza continua. 
Georgia è un personaggio così speciale. E' solare quanto Moses è oscuro. Lei lo rincorre e lui la ignora e spesso la allontana. 
Moses non riesce a capire, non può capire. 
Nessuno lo ha mai voluto, ma Georgia sì, non ha senso. Più Moses la allontana e cerca di avvisarla, più lei cerca il contatto. Ma non ha i mezzi per capire, non conosce le fratture di Moses e senza questa conoscenza l'abisso è incolmabile.
Fino al caos, l'ennesimo trauma mette in ginocchio Moses, che non riesce più a placare i suoi demoni. E la separazione e l'isolamento diventano inevitabili.



Questa è una storia ricca, complicata ed estremamente profonda. 
Come in tutti i libri della Harmon, nell'intricato intreccio narrativo sono presenti messaggi su più livelli. 
Oltre alla tormentata storia d'amore tra Moses e Georgia che sembra volerci spingere a non mollare mai quando siamo convinti di avere tra le mani qualcosa di importante, di vero, reale ci ritroviamo a fare i conti con un messaggio urlato in maniera forte e chiara: la difficoltà che ha l'essere umano di accettare le diversità. Questo libro ci sprona ad abbracciarle e a trovare la bellezza in queste differenze. 
Questo messaggio accompagnato dalla prosa spettacolare della Harmon e dalla cura e la unicità dei suoi personaggi rendono questo romanzo un'esperienza unica.
I personaggi maschili della Harmon sono ineguagliabili, tormentati, forti ma anche fragili, così meravigliosi nelle loro imperfezioni da far venire i brividi. Così uguali ma allo stesso tempo così diversi l'uno dall'altro. E vorrei dirvi che questo è il più spettacolare, lo penso davvero ma è probabile che al prossimo libro vi dirò la stessa cosa. Perché ogni volta che leggiamo quest'autrice lei ci dà qualcosa di più o forse solo qualcosa di talmente inaspettato, diverso e unico da non poterlo non considerare il più perfetto.



Questo è uno tra i romanzi che ho letto che mi ha più toccato emotivamente, resterà nel mio cuore come i messaggi che vengono lanciati. Spero fortemente vengano colti e compresi. 
Ricordate: C'E' SEMPRE SPERANZA. PER QUANTO LA VITA POSSA ESSERE A VOLTE VIOLENTA E INCOMPRENSIBILE C'E' SEMPRE QUALCOSA DI POSITIVO PER CUI COMBATTERE ♥♥♥
Questo romanzo NON LO CONSIGLIO, ritengo semplicemente che DEVE ESSERE LETTO qualsiasi siano i vostri gusti e le vostre inclinazioni.



Se ti è piaciuto questo post clicca su

Link d'acquisto Amazon

2 commenti:

  1. Bellissima recensione! Non vedo l'ora di leggerlo! Ho letto tutto della Harmon e mi ha conquistata sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nicoletta, sono sicura che non rimarrai delusa. Meraviglioso

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...