martedì 3 gennaio 2017

RECENSIONE: IL SOLO MODO PER COPRIRSI DI FOGLIE di LAURA M. LEONI


A distanza di un anno circa torna Laura Mercuri con un nuovo romanzo... Una storia particolare che vede protagonisti Anita e Daniel ma anche Claudia, un'insegnante dell'ateneo romano.

Barbara lo ha letto per noi, andiamo a scoprire le sue impressioni...


TITOLO: IL SOLO MODO PER COPRIRSI DI FOGLIE

AUTORE: LAURA M. LEONI

EDITORE: BOOKME

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

DATA DI USCITA: 15 DICEMBRE 2016

AUTOCONCLUSIVO

Tra le pagine di questo libro incontrerete Daniel, un riservato ragazzo italo-inglese in Italia per l’Erasmus, che cerca l’occasione di camminare da solo e si ritrova travolto da una passione fortissima; Claudia, la sua insegnante d’arte, una donna insoddisfatta e succube di una certa idea di moglie e di madre; e Anita, studentessa con il talento della musica, una voce prodigiosa e un triste segreto celato dietro il sottile paravento di due labbra imbronciate. È il desiderio la forza che manda all’aria questi destini, costringendo i protagonisti a uscire allo scoperto una volta per tutte. Per capire che non esiste difesa dal mondo, dalla luce e dal dolore che a ogni respiro ci trafiggono con la stessa vertiginosa ferocia. Con uno stile semplice e profondo, l’autrice scava nei pensieri, nelle azioni, negli umori e nei traumi nascosti dei suoi piccoli eroi quotidiani, dando voce alla loro voglia di combattere, di non arrendersi, di essere semplicemente se stessi. Perché, parafrasando la magnifica poesia che dà il titolo a questa storia, vivere è il solo modo per coprirsi di foglie.



Quando iniziate un libro di Laura Mercuri Leoni, dimenticate di leggere qualcosa di commerciale con i soliti cliché.
Per me è quasi una esperienza mistica, non so mai cosa aspettarmi ma so solo che quando inizio non riesco a smettere.
Questa volta ci troviamo a Roma e i protagonisti sono Daniel, uno studente inglese di Birmingham che arriva in Italia per l'Erasmus, Anita una studentessa di medicina, più interessata al canto che all'università che nasconde un segreto che potrebbe distruggere la sua famiglia e Claudia, l'insegnate di storia dell'arte di Daniel che vive un matrimonio ormai di facciata.
Le strade di questi tre protagonisti si incroceranno e noi vivremo le loro vite scoprendo mano a mano le loro complesse personalità, le loro debolezze e soprattutto i loro desideri.


La storia viene narrata in terza persona ma i pov che si alternano sono tre, uno complementare dell'altro, attraverso Daniel, Anita e Claudia.
Abbiamo due modi diversi di vivere l'amore e la passione.
C'è l'amore acerbo e puro tra Daniel e Anita e poi quello più maturo di Claudia che giorno dopo giorno si sente intrappolata in un matrimonio che va avanti per inerzia.
Noi saremo testimoni di ciò che in parallelo vivono questi tre protagonisti.
Ma l'amicizia proibita dalle regole universitarie tra Claudia ed il suo allievo Daniel, alleggerirà l'umore di Claudia e aiuterà Daniel a capire meglio la personalità riservata di Anita.
Anita nasconde un segreto, che non riesce a confidare a nessuno, neppure alla sua amica Barbara.
Vive con la madre e il suo compagno Andrea. È proprio nel locale di quest'ultimo che incontrerà Daniel.
La loro storia inizierà dopo un breve periodo di occhiate di studio. 
Ma è difficile per Daniel amare una ragazza che ha dei segreti e Anita non si sente pronta a confidarsi...
Anita non riesce a parlargli del suo passato e della minaccia del presente, ha paura di essere giudicata e soprattutto non sa nemmeno lei il motivo che l'ha spinta a comportarsi in modo così spregevole con chi dovrebbe amare.
Daniel d'altro canto non sente contraccambiata la trasparenza... Capisce che Anita nasconde qualcosa di grave e non riuscirà a superarla.
Fino a che Anita capirà che tutto è inutile senza Daniel.
Quindi ci trasferiremo da Roma a Brighton per rincorrere questo amore puro e per tentare di riconquistarlo...


Claudia madre e moglie prende coscienza che il suo rapporto con il marito è un semplice scambio di informazioni, non condividono gioie o passioni, tutto è diventato estraneo.
Grazie all'aiuto di sua sorella capirà di dover prendere una decisione e la sua amicizia con Daniel le darà la spinta finale.
Come in tutte le storie però ci sarà anche un cattivo da sconfiggere e la giustizia farà il suo percorso.
Incontreremo anche altri personaggi che definirei secondari anche se molto presenti, come l'amico tedesco Jan, Barbara la migliore amica senza peli sulla lingua di Anita che vi divertirà con la sua sottile ironia, Daniela e Lorenzo ma anche qualcuno veramente detestabile come Valentina, Ellie e uno in assoluto che non nomino per non rovinarvi il piacere di leggere la storia. 
Insomma si tratta di un romanzo "serio", c'è la storia d'amore ma non ci sono i soliti cliché come ho già detto in premessa, no miliardari, no uomini Alpha, no ragazze sprovvedute... C'è lo struggimento, c'è la disperazione, c'è la sconfitta ma c'è anche l'amicizia, la rinascita e l'amore che incontri una volta nella vita...
Avevo già amato Laura Mercuri in Ogni tuo silenzio (RECENSIONE QUI), per la sua delicatezza e questo suo modo di raccontare le storie, con trasporto e scorrevolezza.
La sua scrittura è incalzante e pulita. Se devo dire cosa avrei voluto di più... forse avrei voluto sentire di più la passione tra Anita e Daniel (poco più ventenni con l'ormone a palla) e  avrei preferito un finale diverso per Claudia ma decisamente sto cercando il pelo nell'uovo! ;-) E' un libro ben scritto, appassionante e che consiglio senza indugi.... 




Se ti è piaciuto questo post clicca su

Link d'acquisto Amazon

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...