giovedì 19 gennaio 2017

RECENSIONE: HO SCELTO DI AMARTI "The Billionaire Boys Club #4" di JESSICA CLARE


E siamo arrivati alla storia di Griffin Verdi, l'aristocratico miliardario dell'associazione segreta dei nostri affascinanti e sexy multimilionari! Ma chi sarà la fortunata preda? Barbara lo ha letto per noi, andiamo a scoprire le sue impressioni...

TITOLO: HO SCELTO DI AMARTI

SERIE: THE BILLIONAIRE BOYS CLUB #4

AUTORE: JESSICA CLARE

EDITORE: NEWTON COMPTON

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

DATA DI USCITA: 12 GENNAIO 2017


Billionaire boys club series
1. Scommessa indecente RECENSIONE 18/06/2015

2. Troppo bello per dire di no  RECENSIONE 21/12/2015
3. È l'uomo per me  RECENSIONE 12/07/2016
3.5 Sempre più vicino RECENSIONE 21/12/2016
4. Ho scelto di amarti 12/01/2017
5. Romancing the Billionaire
6. One Night With A Billionaire



In quanto membro della famiglia reale in un piccolo Paese europeo, la presenza di Griffin Verdi è assolutamente richiesta per il matrimonio del secolo. Il colto miliardario si sente fuori luogo in situazioni simili, quindi è tanto piu necessaria una buona accompagnatrice... Ma sfortunatamente per Griffin, al momento sta con Maylee Meriweather, una donna bella e affascinante, ma che non sa nulla dell'alta società. La sua ignoranza dell'etichetta può creare notevole imbarazzo a Griffin, perché il suo denaro non può comprare la classe. Eppure attraverso gli occhi di Maylee, Griffin sta iniziando ad apprezzare le cose semplici della vita, anche se lei è la donna più complicata che lui abbia mai incontrato. Maylee è tutto ciò che Griffin non è, ma anche tutto ciò che lui vuole. Deve solo decidere di abbassare la guardia e fare un passo fuori dal suo mondo protetto...



È la volta di Griffin Verdi, l'aristocratico, uno dei single del nostro Club dei Miliardari fighi!
Il nostro bel playboy ha un problema, deve partecipare al matrimonio della cugina, Sua Altezza Reale Alexandra di Bellissime con la star hollywoodiana Luke Houston, (già incontrati nella novella uscita e recensita di recente RECENSIONE QUI) ma l'assistente che doveva seguirlo è impossibilitato a partecipare pertanto l'amico Hunter, incalzato dalla dispettosa moglie Gretchen, gli consigliano di affidarsi alla loro assistente Maylee.
Quello che Griffin non sa è che Maylee sarebbe inappropriata per tale occasione.
Di semplici origini e ignara dell'etichetta necessaria a corte potrebbe trasformare la partecipazione di Griffin in un vero e proprio disastro...
Maylee si veste di abiti scadenti dei grandi magazzini, non conosce il protocollo di corte e soprattutto dice sempre ciò che pensa.
In realtà non sarà così, Maylee riuscirà con la sua ingenuità, dolcezza e genuinità a "scongelare" il nostro Griffin, non solo, conquisterà anche tutte le persone che incontrerà nel loro viaggio.


Naturalmente lo scenario di questa storia è al quanto fantastico! Sembra di essere in una favola.
Immaginate di essere in un piccolo regno tipo il Principato di Monaco.
Venite dall'Arkansas dove l'evento più importante è il ballo della scuola, venite catapultate in un mondo completamente estraneo a voi per cultura e per estrazione sociale.
Io direi che Maylee se l'è cavata alla grande!
Certamente non mancheranno situazioni che vi faranno sorridere ma anche momenti di tenerezza, per cui non potrete non tifare per lei.
Griffin non le renderà le cose facili ma dovrà soccombere senza nemmeno rendersene conto alla natura della bella campagnola.
Il bel visconte non è abituato a dover conquistare nessuno, nè tanto meno l'affetto degli altri. Dalla nascita gli è stato insegnato che può ottenere tutto grazie alle sue nobili origini.
Maylee gli insegnerà le cose semplici della vita come passeggiare e mangiare un gelato, comprare souvenirs e fare tutto ciò che si desidera senza preoccuparsi della forma.
Incontreremo di nuovo i personaggi già conosciuti nei volumi precedenti della serie e non potrete che godere delle gags fra gli amici e le rispettive mogli.


Non ci saranno scene infuocate subito ma sicuramente l'autrice ci farà percepire la grande attrazione fra i due.
Ma poi diciamo che recuperano... ;-)
Continuo a pensare che questa è stata una serie vincente che consiglio a tutti di leggere certamente senza aspettarsi niente di impegnativo ma sicuramente piacevole.
Hunter continua ad essere per me il personaggio più affascinante che mi ha emozionato di più ma non vi nascondo che Maylee questa volta ha conquistato tutta la mia simpatia.
Certo ripeto, l'ambientazione l'ho trovata un po' surreale ma sicuramente divertente.
Per cui mettete in lista questo libro sicuramente lo apprezzerete.



Se ti è piaciuto questo post clicca su

Link d'acquisto Amazon



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...