mercoledì 2 novembre 2016

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: LA SOTTILE LINEA DELL'AMORE "Reverie Series #2" di MONICA MURPHY


Salve Readers, anche oggi la RECENSIONE è in ANTEPRIMA, il libro è il secondo e ultimo di una dolcissima duologia Young Adult. L'autrice non ha bisogno di presentazioni, è la fantastica Monica Murphy. Andiamo a scoprire qualcosa di più sul libro attraverso le parole di Caterina.


TITOLO: LA SOTTILE LINEA DELL'AMORE

SERIE: REVERIE #2

AUTORE: MONICA MURPHY

EDITORE: NEWTON COMPTON

GENERE: YOUNG ADULT 

DATA D'USCITA: 3 NOVEMBRE 2016

Serie Reverie:          ANTEPRIMA SERIE QUI
1. Il mio sogno proibito  RECENSIONE QUI
2. La linea sottile dell'amore 


Tutto cambia in un batter d'occhio. Tutta la mia vita come l'ho sempre conosciuta ormai non c'è più. Tutti i segreti sono stati rivelati e le promesse fatte sono state disattese irrimediabilmente. La mia famiglia non sarà mai più quella di prima. E, quando Nicholas Fairfield torna nella mia vita, come se non se ne fosse mai andato, io divento matta. Sono fuori di me. Ma anche eccitata. C'è una battaglia dentro il mio cuore e non capisco chi prevarrà. Nonostante la mia confusione, voglio stare con lui. Lo amo. Ma il pericolo si nasconde dove meno ce lo aspettiamo. Qualcuno farà di tutto per allontanarlo da me. So solo che non devo lasciarlo andare.






Dopo il gigantesco cliffhanger con il quale si era concluso il primo volume, fremevo, non vedevo l'ora di poter mettere le mani su questo secondo e ultimo libro. Fortunatamente l'attesa è stata ben ricompensata. 


Questo secondo capitolo ha inizio poco tempo dopo la drammatica conclusione del primo. Reverie Hale, la dolce, innocente e brava ragazza che avevamo conosciuto non esiste più, Gli eventi l'hanno fortemente segnata e per tentare cancellare dalla memoria, almeno per qualche ora, i suoi problemi e il senso di abbandono che prova, sia a causa dei genitori che di Nick, sta vivendo un periodo di ribellione. 
Reverie sta frequentando l'ultimo anno di liceo con scarsi risultati, vive in un appartamento con il fratello, ha abbandonato tutte le sue vecchie amicizie e sta tentando di fare nuove esperienze. Beve, passa da una festa all'altra e da un ragazzo all'altro. Questo è il suo modo per cercare di dimenticare il ragazzo che le ha spezzato il cuore, che non l'ha più contattata e che non ha voluto incontrarla quando si è recata in carcere a trovarlo. Inoltre, la sua famiglia si sta sgretolando, a causa dell'appropriazione indebita perpetrata dal padre ai danni del suo gregge sono stati confiscati tutti i beni familiari. 
In realtà Nick pensa ancora molto a lei, ma nel tentativo di tenerla fuori dall'ennesimo scandalo oltre quello che già l'aveva investita evita qualsiasi tipo di contatto. Non vuole coinvolgerla nelle indagini per la morte di Krista. E successivamente non riesce a contattarla dato che il suo telefonino non è più attivo.
In buona parte di questo libro viviamo i due protagonisti separatamente immersi nei dubbi che entrambi hanno riguardo alla loro storia.
Quando Nick finalmente la ritrova, Reverie, anche se vorrebbe con tutte le sue forze buttarsi tra le sue braccia, sta ancora lottando con i suoi dubbi, la sua rabbia, la mancanza di autostima e il senso di colpa. E' in un momento in cui sta cercando con le unghie e con i denti di uscire dal baratro e rimettere in carreggiata la sua vita. Ma capisce che Nick in realtà ha sempre e solo voluto amarla e proteggerla.


Lui è disposto a lottare per lei, anche se continua ad aver paura di creargli ancora più problemi. 
In questo secondo capitolo si mescolano sentimenti, paure, insicurezze, nuovi ostacoli da affrontare, drammi da risolvere, soprattutto la seconda parte del libro risulta sicuramente molto intensa. 
Stanno entrambi cercando di creare una nuova strada per il loro futuro.
Troviamo sicuramente una Reverie più matura. Gli ostacoli e i problemi che ha dovuto affrontare l'hanno fatta crescere in fretta strappandola dalla bambagia nella quale era stata tenuta fino ad allora dai genitori.
Proprio per questo quando Reverie capisce di essere l'unico alibi di Nick per la fatidica sera dell'omicidio di Krista, vuole fare la cosa giusta, e decide di andare a rilasciare la propria dichiarazione in commissariato per scagionarlo.
Ho apprezzato molto come la Murphy ha strutturato questo libro, questo amore giovane pieno di dubbi e di incertezze, la lontananza che porta a soffrire, l'amore ritrovato, la gioia, l'angoscia, la felicità, la crescita, la suspense, la tragedia e l'amicizia tradita. Insomma c'è tanta carne al fuoco, ma tutta ben strutturata e ben congegnata.


Entrambi i protagonisti passano attraverso varie fasi esplorando insieme non solo l'amore ma anche la fiducia, il mondo adulto, la fede. Il loro legame verrà messo alla prova più volte e per molteplici motivi tuttavia ne usciranno ogni volta più forti di prima e più convinti del loro amore. Tutte le nostre domande troveranno risposta e tutti i nodi verranno sciolti. 
Il modulo narrativo è scorrevole e la tensione va crescendo man mano che le vicende si dipanano fin quando tutto sarà chiaro ai nostri occhi. 
Non avremo tempo di annoiarci, perché appena un nodo si scioglie se ne forma un altro e via via andando avanti. 
Forse l'inizio potrebbe apparire lento a causa della separazione di Reverie e Nick, tuttavia capiremo più avanti che tutto ciò è necessario a causa delle vicende successive.
Una duologia intensa, dolce e con tanti colpi di scena che non esiterei a consigliare.



Link d'acquisto

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...