sabato 10 settembre 2016

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: NESSUNA SCELTA " The indebted series #3" di PEPPER WINTERS


Niente è come sembra. Jethro non potrà continuare a fingere per sempre. La sua vera natura chiede di essere svelata. Combattere contro Nila è diventato troppo difficile, e non ha alternative, Nila lo ha reso schiavo di un sentimento troppo forte da combattere. Il nuovo avvicente capitolo della serie The Indebted di Pepper Winters che grazie a Newton Compton Martina ha letto per noi in anteprima. Andiamo a scoprire cosa ne pensa...


TITOLO: NESSUNA SCELTA

SERIE: THE INDEBTED #3

AUTORE: PEPPER WINTERS

GENERE: DARK EROTIC ROMANCE

EDITORE: NEWTON COMPTON

DATA DI USCITA: 12 SETTEMBRE  2016

The Indebted Series ANTEPRIMA SERIE QUI
1. Io ti appartengo 10/09/2015 RECENSIONE
2. Io ti pretendo 16/08/2015  RECENSIONE
3. Nessuna scelta 12/09/2016 RECENSIONE
4. Amami adesso 02/07/2017
5. Maledetta voglia di te 18/08/2017
6. Le regole del gioco 22/09/2017


7. L'amore di una notte 06/10/2017


Ho cercato di stare al gioco. Ho cercato di ingannare e tramare come gli Hawk. Pensavo di essere vicina alla vittoria, ma non lo ero. Jethro non è quello che sembra: è il maestro della falsità. Mi rifiuto di farmi distruggere oltre.»
Nila Weaver è cresciuta, e da ingenua sartina è diventata una combattente. Qualsiasi oggetto può diventare la sua arma, e il sesso… il sesso è la sua arma migliore. Ha pagato il Primo Debito. Probabilmente ne pagherà ancora. Ma non ha intenzione di lasciar vincere gli Hawk.

Jethro Hawk ha trovato in Nila molto di più di un’avversaria valida: ha trovato la donna che potrebbe distruggerlo. C’è una linea sottile tra l’odio e l’amore, e persino più sottile tra la paura e il rispetto. Il destino della sua casa dipende da lui, ma non importa quanto ghiaccio contenga il suo cuore, la fiamma di Nila è troppo alta per essere spenta.






Rendersi conto che tutto quello che credevi, tutto quello che speravi è tutta una finzione è per Nila peggio di una pistola puntata alla tempia. Essere prigioniera non è più orribile che scoprire che la persona a cui hai confidato i tuoi pensieri più intimi è la stessa che ha in mano la tua vita. Con lui si era aperta, si era lasciata andare, aveva scoperto una parte di sé che nessuno conosceva. Con Kit si era sentita donna a tutti gli effetti. Durante la lettura del secondo volume IO TI PRETENDO mi ero chiesta se Kit fosse reale, i suoi messaggi non lasciavano trasparire niente che potesse collegarlo all’uomo che la tiene prigioniera, ma forse Jethro è solo quello che deve apparire, l’uomo che il padre vuole che sia.




In NESSUNA SCELTA terzo volume della serie Indebted di Pepper Winters ho conosciuto un uomo che non è quello che sembra, dentro di sé nasconde un segreto che deve essere custodito per arrivare a ottenere quello che vuole. Jethro è ghiaccio, non deve provare emozioni, deve essere l’erede che il padre ha cresciuto. Ma Kit è la parte nascosta di lui. 

Quando si viene cresciuti nella freddezza e nell’odio e sai che non puoi essere quello che vuoi, l’unica salvezza è quella di far credere che sei l’uomo spietato che vogliono, l’uomo che un giorno sarà a capo dell’impero che il padre detiene gloriosamente. Non può permettersi di sbagliare, il ghiaccio che ha dentro è l’unica arma per difendersi da un mondo che non gli appartiene.




L’unica persona che lo capisce, l’unica che lo accetta è sua sorella. Una figura che resta nell’ombra, una donna che per amore soffrirà con lui, che lo spingerà a non cedere nel prendersi quello che gli spetta.

Jethro è un personaggio che mi ha stupito, devo complimentarmi con la scrittrice per la narrazione a pov alterni che ha intensificato la lettura, leggere quello che prova Jethro è fondamentale per capire il suo comportamento. La sua disperazione, il suo dolore verranno fuori solo a piccole dosi e scoprire che è un uomo che si autoinfligge dolore per essere il figlio perfetto è straziante. Mi sono trovata a leggere di un uomo che si scioglierà davanti a Nila, di un uomo che non aspetta altro che il sole gli entri dentro. Nila ha visto quella parte di lui che nessuno deve vedere. Un’anima che Jethro considera malata. Ma per quanto lotti con tutte le sue forse, le armi che ha a disposizione non sono sufficienti per combattere la sua famiglia. Il secondo debito incombe e Jethro non può ribellarsi agli ordini del padre anche se per Nila potrebbe significare la fine.




Credo di aver respirato a fasi alterne durante questa lettura. Appena riuscivo a rilassarmi c’era subito qualcosa che mi faceva trattenere il fiato. E’ stato tutto un insieme di emozioni forti. Jethro è meraviglioso, i suoi pensieri, il suo dolore, la sua convinzione di essere malato ti fanno capire talmente tanto di lui che è impossibile non restarne coinvolte. Ma preparatevi al colpo di scena finale, anche se io ho esultato e mi sono battuta il cinque, ho capito che c’era poco da essere felice. Qualcuno deve morire, la famiglia vuole il sangue per mantenere l’onore. Ma non siamo nel mondo degli “unicorni” e Nila e Jethro dovranno fare i conti con una realtà a cui non erano preparati. 





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...