mercoledì 13 luglio 2016

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: OLTRE LE LEGGI DELL'ATTRAZIONE "The Tattoo Series - Marked Men #6 "di JAY CROWNOVER


Salve readers, recensione in anteprima per l'ultimo volume della "The Tatoo Series". Ebbene si siamo arrivati alla fine.
Questa volta ci occupiamo dello stafighissimo Asa. Andiamo subito a scoprire cosa ne pensa Enrica che ha letto il libro per noi. 


TITOLO: OLTRE LE LEGGI DELL'ATTRAZIONE

SERIE: THE TATTOO - MARKED MEN #6

AUTORE: JAY CROWNOVER

GENERE: NEW ADULT

CASA EDITRICE: NEWTON COMPTON

DATA D'USCITA: 14 LUGLIO 2016

Marked Men - The Tattoo Series   ANTEPRIMA
1. Oltre le regole RECENSIONE 05/02/2015
2. Oltre noi l'infinito RECENSIONE 16/07/2015
3. Oltre l'amore RECENSIONE 20/10/2015
4. Oltre i segreti RECENSIONE 18/01/2016
5. Oltre il destino RECENSIONE 02/05/2016
6. Oltre le leggi dell'attrazione 14/07/2016

Il romanzo che ha scandalizzato l'America. Quando ricomincia una nuova vita a Denver, Asa Cross deve scegliere: essere l’uomo che tutti si aspettano che sia o l’uomo che realmente è. Asa è consapevole che non potrà mai cambiare la sua natura di predatore, ma non vuole fare del male alle persone che ama e che si affidano a lui. In particolare non vuole deludere una poliziotta molto sensuale che pare interessata più a lui che al fatto che abbia infranto la legge… Royal Hastings ha rapidamente imparato il vero significato dell’espressione “toccare il fondo”, da quando una tragica situazione al lavoro minaccia non solo la sua carriera ma anche la vita del suo migliore amico e collega. Mentre cerca di rimettersi in piedi, però, non riesce a smettere di pensare al barista sexy che tempo prima ha arrestato. Una persona come lui è l’ultima cosa di cui avrebbe bisogno, ma resistergli è impossibile. Una coppia formata da un criminale di lunga data e una poliziotta sembra la cosa più sbagliata… ma per Asa e Royal, sbagliare insieme è l’unica scelta giusta…

Eccoci arrivati al capitolo finale della Tattoo series.
Asa... alzi la mano chi di voi non vedeva l'ora di scoprire cosa aveva in serbo per noi il delinquente incallito redento, bello e caldo come il sole del Sud e dall'accento incantatore. Io sicuramente, e credo anche molte di voi! Perché, diciamocelo, nei libri precedenti lo abbiamo dapprima detestato, poi un po' compatito quando era pestato quasi a morte in quel letto di ospedale, e poi abbiamo incominciato ad apprezzarlo e a tifare per lui quando Rome lo ha preso sotto la sua ala protettrice (e che ala, per la miseria!) e ha percorso i primi passi verso la sua redenzione.
Nell'ultimo libro lo abbiamo visto addirittura dispensare pillole di saggezza e filosofia amorosa agli amici in difficoltà o a disagio con l' altro sesso, quindi permettete che ora è arrivato il momento di ammirarlo scendere in campo e vedere come se la cava a destreggiarsi nel gioco della vita?




La ragazza che dovrà domarlo sarà Royale, la fortunata sexy poliziotta che già aveva avuto l'onore di ammanettarlo e lui prontamente le aveva fatto capire che avrebbe gradito mostrarle usi più divertenti di quelle manette: posso dire "beata lei!"? Ormai l'ho detto. Asa è dannatamente passionale, non c'è da stupirsi se la poliziotta se ne freghi del suo torbido passato e della fedina penale macchiata come il pelo di un leopardo predatore, pericoloso e letale come lui, come il suo sguardo, come il suo corpo scolpito, come il suo atteggiamento sfuggente, scostante, come la sua palpabile sensualità.
Lei lo vuole, lui l'ha voluta dal primo momento che l'ha vista ma non se lo è concesso neppure con il pensiero.
Asa ormai è passato dalla parte giusta della carreggiata, ha finalmente trovato una stabilità, un equilibrio, una famiglia nel gruppo unito di amici che lo hanno accolto e aiutato nei momenti più bui. Ha dimostrato alla sorella Ayden di essere degno di fiducia e pronto a splendere e far uscire il buono che è in lui e che lei non ha mai smesso di vedere.





La sua vita tranquilla viene però smossa dal terremoto Royale, la Rossa (come la chiama lui), che non si rassegna al suo atteggiamento sfuggente, che è attratta dal cattivo ragazzo in modo inesorabile, che lui continua a respingere elencandole tutte le valide ragioni per stargli lontano, comportandosi da bastardo come tanto piace a noi! Perché, ammettiamolo, il suo fascino sta proprio nella sua natura indomita, dal momento che lui non dimentica di ricordarci che è un predatore fino al midollo, anche se gli altri volevano pensare che potesse diventare un cane addomesticato.
Royale attraversa un periodo molto difficile, il suo partner Dom (che conosceremo meglio nella serie successiva Saints of Denver) è stato ferito e lei deve fare i conti con i sensi di colpa, ha bisogno di qualcuno che la sostenga in quelle acque agitate e Asa è convinto di non essere fatto per essere un eroe o un salvatore, nonostante tutti ormai lo reputino degno di fiducia, è ancora tormentato dai fantasmi dei suoi errori passati e non permette di lasciarsi amare e di contraccambiare l' amore di una donna.


L'attrazione tra i due è però incontenibile, Royale è fermamente decisa a catturarlo, questa volta non da criminale ma da splendido uomo attraente e irresistibile, quindi cadere una nelle braccia dell'altro è una questione di tempo.
Se avete amato questa serie e tutti i personaggi che la popolano, questa è una lettura che non può mancare per chiudere il cerchio, per incontrare ancora i ragazzi che ci hanno tenuto compagnia, e poi perché c'è ancora un matrimonio, altri pargoli in arrivo, fidanzamenti. Jay Crownover anche questa volta ha raccontato una storia di seconde possibilità e speranze che fa sempre piacere leggere, vivacizzandola con ingredienti piccanti e situazioni bollenti... lo so è già caldo, si può dire tutto di Asa ma non che sia un tipo rinfrescante! E allora piazzatevi in mezzo al mare, in piscina, al fresco sotto a un albero in montagna, sotto una doccia fredda in campagna, abbracciatevi il condizionatore in città e ... buona lettura!

Se ti è piaciuto questo post clicca su

Link d'acquisto:
 

Recensioni (Clicca sull'immagine per leggere la recensione corrispondente):
    

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...