giovedì 30 giugno 2016

BUGIE NASCOSTE di ALESSANDRA TORRE


Salve readers, oggi la RECENSIONE IN ANTEPRIMA è su un altro libro attesissimo e autoconclusivo finalmente. 
Un romanzo tutto da scoprire in cui le vicende prenderanno forma solo andando avanti nella lettura. 
Uno di quei romanzi da leggere tutti in un fiato. Questo è quello che ci dice Martina che lo ha letto per noi.



TITOLO: BUGIE NASCOSTE

AUTORE: ALESSANDRA TORRE

EDITORE: MONDADORI

GENERE: EROTIC SUSPENCE

DATA DI USCITA: 5 LUGLIO 2016

AUTOCONCLUSIVO


Brant.

A vent'anni era già miliardario. Siamo stati insieme per tre anni. Mi ha chiesto di sposarlo quattro volte. E quattro volte gli ho detto di no.
Lee.
Fa il giardiniere – quando non è occupato a farsi le studentesse. È bravo con le mani e con tutto il corpo... L'ho inseguito per quasi due anni...
Avanti. Giudicatemi. Non avete idea di cosa comporti il mio amore.
Se pensate di avere già sentito questa storia, vi sbagliate.







Aspettavo un libro così da tanto, una miriade di emozioni l’una dietro l’altra. 
Alessandra Torre con Bugie Nascoste è riuscita a suscitarmi un interesse che non provavo da molto. Parlarvi di questo romanzo non è semplice, tanti elementi lo caratterizzano, tante sfaccettature lo completano. Non è solo un romanzo dove si racconta di un uomo e di una donna e di un triangolo amoroso, è una storia che si dipanerà andando avanti con la lettura. All'inizio abbiamo solo qualche indizio per far capire che niente è come sembra. Dietro alle bugie molte volte si nasconde una verità, che nella maggior parte dei casi non si vuole sapere, per paura, per vigliaccheria o semplicemente per comodità.




Lyana è una ragazza che dalla vita ha avuto tutto, cresciuta in una famiglia ricca è stata educata con regole ferree. Le hanno insegnato a sorridere quando doveva piangere, a tacere invece di parlare, tutto per essere la donna, che un giorno, avrebbe sposato un partito abbastanza ricco da mantenerla.

Una vita che Lyana non vuole, vuole costruirsela e decidere da sola, sentirsi libera anche di sbagliare. A venticinque anni con in mano il fondo fiduciario che aspettava da sempre, inizia finalmente a sentirsi libera come non era mai successo.




Quando incontrerà Brant per Lyana cambierà tutto, il grande genio della tecnologia è un uomo affascinante, la loro attrazione è forte sin da subito. E’ il primo uomo che presta attenzione a quello che dice e che pensa, ma soprattutto è un uomo che emana una carica talmente forte che Lyana ne rimane affascinata. Jillian zia di Brant è il primo ostacolo che Lyana dovrà affrontare.

Da qui in avanti ho vissuto emozioni altalenanti, Jillian è una donna che è sempre stata accanto a Brant da quando a undici anni ha sviluppato il primo computer, è sempre stata onnipresente nella sua vita. Brant non ha mai preso decisioni senza consultarla. Jillian era sempre pronta a prendere il controllo. Ai miei occhi già suonava strano che questa donna avesse tanto potere su di lui e non capivo il suo odio verso Lyana. Non capivo questa ossessione nei confronti di Brant. Jillian userà tutto il suo potere per mettergli i bastoni tra le ruote, userà anche la minaccia che da sempre tiene dentro di sé. Brant ha un segreto, forte, distruttivo, orribile, e quando Lyana scoprirà di cosa si tratta Jillian è convinta che scapperà. 



L’autrice è stata magistrale a non svelare e a non farmi capire qual era questo segreto, e anche quando Lyana ne verrà a conoscenza io ancora ne rimanevo all’oscuro. Si intuisce qualcosa, ma non arrivavo mai a capire cosa. 
Il libro prosegue con la loro storia in modo enigmatico, stavo in fibrillazione in attesa di scoprire cosa nascondesse Brant, avvertivo che doveva essere forte ma tutto rimaneva ben nascosto. Non riuscivo a vedere questo amore che Lyana prova per lui, Brant che vuole sposarla, lei che lo ha sempre desiderato ma che rifiuta. Lyana che senza capirne il motivo inizia una torbida relazione con Lee, conosciuto per caso, ma che lei vuole per sé. Lo amerà come ama Brent. Lui deve essere suo. La passione che c’è tra loro è talmente forte che Lyana vivrà due storie d’amore. Con Lee vive emozioni diverse, più forti, più viscerali, più carnali. Non vuole e non può fare a meno di lui, e non vuole rinunciare ad averli entrambi. Ma vi dico che l’amore di Lyana per Brant c’è.


Ed è il colpo di scena a confermarmi questo amore, quando scopro che Brant e Lee hanno in comune più di quanto credessi. Che Lee non è chi dice di essere, e che Brant ha una vita di cui nessuno sa niente. Ma Lyana sa tutto e ora è il momento di affrontarli.
Sono arrivata alla fine senza rendermene conto, dispiaciuta che sia finito ma contenta di aver trovato un libro completo, stupefacente e con tutte le caratteristiche che fanno sì che non lo si dimentichi tanto facilmente.
Inutile dirvi che ve lo consiglio senza ombra di dubbio. 



1 commento:

  1. lo leggerei volentieri, peccato per il prezzo proibitivo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...